Palestra Sicura
"Prevenzione e Benessere"

Palestra Etica   Palestra Sicura
18 December 2015  
 

Palestra Etica

Palestra Etica
 

Diritti e doveri

CODICE ETICO FINALIZZATO ALLA PROMOZIONE DEL BENESSERE NELL’ATTIVITA’ MOTORIA

La Regione Emilia-Romagna riconosce allo sport e alla pratica dell’ attività fisica, in particolare nei confronti dei giovani, funzioni formative ed educative, di mantenimento e miglioramento della salute, di sviluppo delle relazioni sociali e di integrazione interculturale.

Il Codice Etico contiene alcuni principi generali ed alcuni impegni specifici che caratterizzano la missione dei soggetti che realizzano attività sportive e motorie, in collaborazione con gli Enti Locali e le Aziende Sanitarie, nell’ambito del Sottoprogetto “Palestra Sicura. Prevenzione e Benessere” del Piano della Prevenzione 2010-2012 della Regione Emilia-Romagna.

Il progetto “Palestra Sicura” è finalizzato alla creazione di un circuito di palestre che promuovano il benessere, inteso come garanzia di sicurezza sotto il profilo professionale (personale qualificato) e come iniziative di prevenzione dei rischi legati al consumo di sostanze psicoattive (alcol e droghe) e di sostanze dopanti oltreché di promozione di una corretta alimentazione e di limitazione dell’uso di integratori alimentari.

Il Codice Etico

E’ il primo strumento di riconoscimento pubblico delle palestre che promuovono il benessere.

L’adesione al Codice Etico è libera.

Il Codice Etico può essere sottoscritto dai Responsabili e gestori delle palestre e delle strutture sportive pubbliche e private dell’Emilia-Romagna, che siano in possesso dei requisiti strutturali, di personale ed igienico-sanitari previsti dalle normative nazionali, regionali e dai regolamenti locali vigenti.

La richiesta di adesione al Codice deve essere inviata al Comune di appartenenza. Il Comune, in collaborazione con i servizi competenti dell’Azienda Sanitaria, verifica il possesso dei requisiti della struttura ed, in caso di esito positivo, ne dà comunicazione alla Regione Emilia-Romagna, che iscrive la palestra nel Registro delle Palestre che aderiscono al Codice Etico.

L’iscrizione nel registro costituisce autorizzazione alle palestre ad utilizzare il riconoscimento di “PALESTRA ETICA” nella promozione della propria attività.

I soggetti che aderiscono volontariamente al Codice Etico:

1. Svolgono la loro attività in base ai seguenti principi etici generali di comportamento:

  • professionalità;
  • non discriminazione degli utenti;
  • rispetto e tutela delle persone e del loro stato di salute;
  • tutela dell’ambiente.

2. Impiegano personale in possesso dei requisiti professionali previsti dalla Legge Regionale n. 13/2000 "Norme in materia di sport".

3. Non commercializzano nei distributori automatici posti all’interno della struttura sportiva o in altri locali, adiacenti o separati o comunque riconducibili alla stessa proprietà o gestione alcolici e bevande a basso contenuto alcolico, integratori proteici e bevande ad alto contenuto di sostanze stimolanti (energy drink).
Qualora all'interno della struttura esistano già attività commerciali di bar o ristorazione, i gestori/proprietari di tali spazi si impegnano a:

  • NON somministrare o vendere alcolici ai minori di anni 16;
  • NON esporre materiale pubblicitario (manifesti, locandine, depliant) che richiamino alcolici e bevande a basso contenuto alcolico, integratori proteici o bevande contenenti alto contenuto di sostanze stimolanti (energy drink);
  • raccomandare l’assunzione di alimenti in caso di consumo di bevande alcoliche (disincentivando il consumo di alcolici a digiuno).

4. Si astengono dal promuovere o incoraggiare tra gli utenti l’utilizzo in ambito sportivo di farmaci o sostanze con possibile valenza dopante, di psicostimolanti e anoressizzanti, di antinfiammatori e analgesici.

5. Espongono in modo ben visibile agli utenti materiale informativo elaborato dalla Regione Emilia- Romagna, dai Comuni e dalle AUSL sui benefici dell’attività motoria nelle diverse età con riferimenti ad evidenze scientifiche.

6. Svolgono, in proprio o tramite i servizi socio-sanitari territoriali, attività di educazione alimentare e di informazione sui rischi legati al consumo/abuso di alcune sostanze legali ed illegali (alcol, tabacco, droghe, farmaci) evidenziando i rischi connessi a dette assunzioni.

Obblighi e vantaggi

Chi aderisce al “Codice Etico”:

  1. accetta di ricevere ispezioni e controlli senza preavviso da parte di Enti Locali e Aziende Sanitarie per verificare il rispetto dei requisiti e degli impegni sottoscritti;
  2. deve partecipare alle attività di formazione ed aggiornamento organizzate a livello regionale e locale nell’ambito del progetto “Palestra Sicura”;
  3. deve esporre e diffondere materiale informativo prodotto a livello regionale o locale nell’ambito del progetto
  4. deve esporre al pubblico, in modo ben visibile, il “CODICE ETICO”
  5. ha diritto alla collaborazione di Regione Emilia-Romagna, Enti Locali e Aziende Sanitarie nell’organizzazione di interventi di informazione e prevenzione e di supporto e consulenza ai professionisti che operano nella palestra (responsabili, allenatori ecc) riguardo a problemi relazionali, episodi di violenza e aggressività, utilizzo di sostanze legali ed illegali, problemi nutrizionali ed abuso di farmaci.
  6. ha diritto all’utilizzo del riconoscimento di “Palestra Etica” ed al sostegno degli Enti locali e delle AUSL per promuovere le proprie attività tra i cittadini possibili utenti.

Violazioni e sanzioni

Le eventuali violazioni al Codice Etico sono accertate direttamente dal Comune e dall’Azienda Sanitaria territorialmente competente.

L’accertamento di violazioni al Codice Etico va comunicato alla Regione Emilia-Romagna che provvederà alla cancellazione della palestra dal Registro regionale delle Palestre che aderiscono al Codice Etico.

La cancellazione dal Registro comporta il divieto di utilizzo, in qualsiasi forma, del riconoscimento di “Palestra Etica”

continua »
 
 
 
 

Privacy | Accessibilità | Mappa del sito | RSS news | Sitemap XML | Webmaster Progetto Palestra Sicura • www.palestrasicura.it
Con il patrocinio del Ministero della Salute e della Regione Emilia-Romagna.